Razzismo, Businariolo: no a esimente da stadio, bene Spadafora

Pol/Bac

Roma, 6 nov. (askanews) - "In merito ai ripetuti episodi di razzismo avvenuti negli stadi il ministro dello Sport ha pienamente ragione a precisare che 'non può esistere una esimente da stadio'. Perciò il suo impegno a farsi promotore di interventi normativi per l'inasprimento del quadro sanzionatorio sono molto importanti. Il recente 'caso Balotelli' e l'intervento dell'Helles Verona nei confronti di un noto ultrà organizzatore di parte della tifoseria della squadra scaligera hanno riproposto l'urgenza di azioni che mettano al bando ogni manifestazione di odio razziale nei luoghi pubblici e di aggregazione. Ci aspettiamo altrettanta determinazione da parte delle società sportive". Lo afferma Francesca Businarolo, presidente della commissione Giustizia della Camera, dopo le parole del ministro dello sport Vincenzo Spadafora al question time alla Camera sugli episodi di razzismo nello sport nell'ultimo week end.