Razzismo, Businarolo: da capo ultras Verona parole indegne

Pol/Bac

Roma, 4 nov. (askanews) - "Il capo della tifoseria dell'Hellas Verona è chiaramente un provocatore è non può parlare né per la città né per i supporter della squadra. Le sue parole sono indegne perciò mi chiedo: alla società sta bene che una persona del genere, esponente politico del movimento estremista Forza Nuova si erga a rappresentante anche di una sola frazione della tifoseria? Quanto a quello che è successo in campo nella giornata di sabato, spetterà alla giustizia sportiva fare chiarezza. Di certo questo intervento del tutto inaccettabile ha solo peggiorato le cose". Lo afferma in una nota la deputata M5s, presidente della commissione Giustizia di Montecitorio, Francesca Businarolo sul 'caso Balotelli' e le parole dell'ultras Luca Castellini.