Razzismo, Gasparri: politicamente corretto idiozia abissale

Pol-Afe

Roma, 11 giu. (askanews) - "Il razzismo un'idiozia criminale. Il politicamente corretto un'idiozia abissale. In questi giorni stiamo assistendo a vicende inenarrabili. Si vorrebbero rimuovere da un giardino italiano la statua di Indro Montanelli, colpevole di essere stato un giornalista libero e non di sinistra. In Inghilterra se la prendono addirittura con Churchill, che guid la guerra contro i nazisti. Negli Stati Uniti si abbattono le statue a Cristoforo Colombo. Ci sono persino degli idioti che rimuovono dai cataloghi cinematografici 'Via col vento', soltanto perch racconta la tragedia della guerra civile americana dell'800. Si pensa di cancellare la storia. Allora suggeriamo di abbattere il Colosseo e le Piramidi, che furono costruiti da schiavi, senza nessun rispetto del codice degli appalti n delle sacrosante norme di tutela del lavoro. Nel passato ci sono state pagine positive e negative. Lo studio e l'approfondimento della storia un dovere quotidiano per tutti. Ma gli idioti che in tutto il mondo se la prendono con Colombo, Montanelli, Churchill e persino con i film, rappresentano la punta dell'iceberg del 'politicamente corretto', che un flagello politico-culturale grave quasi come il razzismo. Organizzeremo proiezioni di film e celebrazioni dei personaggi le cui statue vengono abbattute, invieremo cos monito nei confronti dell'idiozia emergente in tante parti del mondo". Lo dichiara il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri.