Razzismo, Zingaretti: si ascoltino denunce "Mamme per la pelle"

Adm

Roma, 6 ago. (askanews) - Bisogna ascoltare le denunce di "Mamme per la pelle", lo chiede il segretario Pd Nicola Zingaretti.

"La denuncia della fondatrice di 'Mamme per la pelle' pubblicata oggi è bellissima ma è anche un pugno nello stomaco. Conferma quanto la cultura dell'odio che domina la politica produce già oggi effetti devastanti contro le persone, senza alcuna colpa o responsabilità si ritrovano vittime dell'intolleranza e del preconcetto".

Se Salvini non vuol farlo per motivi politici apra un dialogo con queste esperienze, valuti e si fermi guardando al disastro sociale che sta provocando. Una cosa sono politiche di sicurezza, prevenzione, controllo e gestione dei flussi migratori altra cosa, che non c'entra nulla, è diffondere la cultura del pregiudizio della rabbia della ricerca del capro espiatorio. I danni cominciano ad essere immensi. Il ministro rifletta e si fermi. Noi comunque faremo di tutto per fermarlo: l'Italia è più bella, prima le persone".