Rd Congo, epidemia Ebola, Msf: serve azione urgente per contenerla -6-

red/Mgi

Roma, 1 ago. (askanews) - MSF è impegnata contro l'Ebola in RDC sin dalla dichiarazione dell'epidemia, con un intervento in diverse aree e su più fronti: assistenza ai pazienti, gestione dei casi sospetti, prevenzione e controllo delle infezioni, identificazione dei casi e promozione della salute. Dopo gli attacchi ai Centri di trattamento di Katwa e Butembo a febbraio scorso, le équipe di MSF si sono concentrate sul supporto alle strutture sanitarie locali, per supportare l'accesso alle cure e facilitare la diagnosi precoce e individuazione dei casi Ebola.

Oggi le équipe di MSF supportano le strutture sanitarie locali a Goma, Beni, Lubero e Kayna nel Nord Kivu, e Bunia, Mambasa e Biakato in Ituri. Le attività includono assistenza sanitaria di base, triage, isolamento, prevenzione e controllo delle infezioni, servizi igienico-sanitari, trasferimenti di pazienti e promozione della salute. MSF supporta un centro di trattamento con 34 letti a Bunia e un piccolo centro trattamento Ebola a Goma, dove sta ultimando la costruzione di un centro di trattamento più grande con 72 posti letto.