Rd Congo, Onu: nell'ultimo anno 2.600 casi confermati di Ebola -3-

Red/Sim

Roma, 1 ago. (askanews) -

"L'Ebola si trasmette da madre in figlio, da marito a moglie, da paziente a persona che se ne prende cura, dal cadavere di una vittima al parente in lutto - hanno aggiunto - la malattia stravolge gli aspetti più ordinari della vita quotidiana, danneggiando le attività commerciali locali, impedendo ai bambini di andare a scuola e ostacolando i servizi sanitari vitali e di routine. Si tratta principalmente di una crisi sanitaria, ma che ha anche un impatto critico sul modo in cui le persone si prendono cura della propria famiglia, vedono i loro vicini e interagiscono con la loro comunità". (Segue)