RD Congo, violenze nel sud Kivu: Onu rafforza presenza militare

Fth

Roma, 16 set. (askanews) - Le Nazioni Unite hanno annunciato oggi un rafforzamento della loro presenza militare in un'area della Repubblica Democratica del Congo orientale in preda alla violenza intercomunitaria.

La violenza agita il territorio di Minembwe (Kivu meridionale), in una regione di altopiani. Il 4 settembre, il sottosegretario generale delle Nazioni Unite per le operazioni di pace, Jean-Pierre Lacroix, ha chiesto "la prevenzione e la risoluzione dei conflitti intercomunali". "Le Nazioni Unite non abbandoneranno il popolo congolese", ha dichiarato lo stesso segretario generale dell'Onu Antonio Guterres il 2 settembre a Kinshasa.(Segue)