Rdc: M5S, 'chi vuole distruggerlo manca di rispetto a mln italiani'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 lug. (Adnkronos) – “Chi continua ad attaccare il Reddito di Cittadinanza a fini propagandistici non solo fa una pessima figura, ma manca di rispetto a tutte quelle famiglie che, soprattutto in piena pandemia, sono riuscite ad andare avanti con dignità proprio grazie a questa misura. E su questo Giuseppe Conte è stato chiaro: il Reddito non si tocca”. Lo dichiarano i deputati del Movimento 5 Stelle membri della commissione Affari Costituzionali.

“Non si tratta di ‘metadone’ per i tossici e non è ‘diseducativo’. Parliamo di una misura che sostiene le fasce più deboli, quella categoria composta da giovani, anziani e famiglie che i nemici del RdC evidentemente dicono di tutelare solo a parole. Il Reddito di cittadinanza è una conquista di civiltà che abbiamo portato avanti con forza, sicuramente migliorabile, ma fondamentale per il Paese e per la sua giustizia sociale”, concludono.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli