Rdc, Mastrapasqua è chiaro: “Reddito di cittadinanza a chi ne ha veramente bisogno”

·1 minuto per la lettura
Reddito di cittadinanza
Reddito di cittadinanza

Antonio Mastrapasqua, ex presidente dell’Inps, ha parlato della possibilità di rivisitazione del reddito di cittadinanza. L’esperto ha rilasciato un’intervista all’agenzia stampa Adnkronos.

Reddito di cittadinanza, la rivisitazione secondo ex presidente Inps Mastrapasqua

Mastrapasqua invita una volta per tutte la politica nazionale a passare dalle parole ai fatti. Rivedere il progetto del reddito di cittadinanza è un argomento già ampiamente discusso, ma nulla sarebbe stato fatto in tal senso, almeno per il momento. “Sono mesi che tutti gli esponenti politici e anche lo stesso presidente del Consiglio dichiarano che la misura è giusta ma va rivista, allora facciamolo. Questo governo ha la possibilità di fare un decreto che riveda profondamente il reddito di cittadinanza“, ha commentato Mastrapasqua.

Reddito di cittadinanza, la rivisitazione secondo ex presidente Inps Mastrapasqua: altri dettagli

Il rifinanziamento della misura è di 200 milioni di euro. Secondo il vicepresidente di Proger Spa, nonché Ceo di Agt International, servirebbe un cambio importante per destinare i fondi in maniera adeguata. “Questo è un governo politico a guida tecnica ma stiamo parlando di una misura che costa alle casse dello Stato tra i 700 e gli 800 milioni al mese: io credo che ogni buon padre di famiglia se si accorge che c’è un rubinetto che perde (pur legittimo e che dà acqua a chi ha bisogno) lo aggiusta” commenta Mastrapasqua all’Adnkronos.

Reddito di cittadinanza, la rivisitazione secondo ex presidente Inps Mastrapasqua:

Secondo Mastrapasqua si starebbe spendendo più del dovuto con parte delle risorse che non andrebbero alle persone in realtà bisognose del sussidio. “Indirizziamole alle persone giuste“, sottolinea l’ex presidente dell’Inps.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli