Rdc, "portare periodo residenza in Italia necessario da 10 a 5 anni"

·1 minuto per la lettura

"Portare il periodo di residenza in Italia necessario per ricevere il Reddito di Cittadinanza a 5 anni". E' questa una delle dieci proposte del Comitato scientifico per la valutazione del Rdc. Per ricevere il Reddito di Cittadinanza, rileva il Comitato, "sono oggi necessari 10 anni di residenza in Italia, di cui gli ultimi 2 continuativi. Questa previsione produce una discriminazione nei confronti dei cittadini stranieri, limitandone fortemente la possibilità di accedere alla misura. Un simile criterio fa dell’Italia il Paese in Europa con i requisiti di residenza più stringenti: 10 anni, infatti, non sono previsti in nessun altro Stato". Inoltre, sottolinea il Comitato, "tale previsione non risulta rispettosa delle direttive europee in materia di accesso alle prestazioni assistenziali, poste a tutela anche degli italiani all’estero".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli