RdCongo, Unicef:per morbillo morti oltre 4.500 bimbi sotto 5 anni

Dmo/Red

Roma, 27 nov. (askanews) - "Dall'inizio dell'anno, più di 5.000 persone sono morte a causa del morbillo, oltre il 90% erano bambini sotto i 5 anni. Mentre l'epidemia di Ebola, che in Congo ha causato la morte di oltre 2.000 persone, ha avuto una sostenuta attenzione internazionale, il morbillo, che ha causato più del doppio delle morti, continua ad essere sottovalutato.

A causa di violenza, insicurezza, mancanza di accesso a cure mediche, vaccini e kit medici nelle aree più duramente colpite, migliaia di bambini non vengono vaccinati, con conseguenze potenzialmente letali. Le convinzioni culturali e le pratiche sanitarie tradizionali spesso ostacolano anche la vaccinazione dei bambini contro il morbillo e il trattamento di quelli con sintomi.

Nonostante le sfide da affrontare, abbiamo gli strumenti e le competenze per prevenire il morbillo con un vaccino sicuro, efficace e a prezzi accessibili. La chiave è raggiungere ogni singolo bambino, ovunque si trovi.(Segue)