Real Madrid, parla Butragueno: "CR7 è il passato. Conte? No comment"

Emilio Butragueno, su Ronaldo: "Appartiene al passato, siamo forti anche senza di lui". E riguardo a Conte: "Non ne voglio parlare".

Dopo qualche difficoltà, il peggio sembra ormai alle spalle per il Real Madrid. Con 4 vittorie su 4 partite, Santiago Solari si è meritato sul campo il contratto fino al 2021.

Una nomina interna che, come noto, non era la prima scelta di Florentino Perez. Il presidente madrileno avrebbe preferito un allenatore esperto, con palmares prestigioso. Uno come Antonio Conte, insomma, che però ha declinato l’offerta del numero 1 blancos.

Intervistato da SkySport, ci ha pensato il direttore delle relazioni istituzionali del Real Madrid, Emilio Butragueno, ha mettere la parola fine sugli strascichi del rifiuto di Conte. “Non voglio più parlarne. Quel che conta è non tradire le aspettative dei tifosi, sempre molto alte. Il nostro obiettivo è quello di vincere, sempre. Questo ci impone la nostra storia”.

Butragueno poi si sposta sul trasferimento dell'estate per il calcio europeo: quello di Ronaldo, passato dal Real Madrid alla Juventus. “Lo rispettiamo. Ma ormai CR7 appartiene al passato. Ci sono giocatori fenomenali nella nostra rosa, abbiamo molta fiducia nei nostri uomini per le sfide che ci aspettano”.