Record di donazioni da ex moglie di Bezos: 4,2 miliardi in 4 mesi

Primo Piano
·2 minuto per la lettura
Jeff Bezos e l'ex moglie MacKenzie Scott (REUTERS/Danny Moloshok)
Jeff Bezos e l'ex moglie MacKenzie Scott (REUTERS/Danny Moloshok)

MacKenzie Scott, ex moglie dell'uomo più ricco del pianeta, Jeff Bezos, ha donato 4,2 miliardi di dollari a 384 organizzazioni benefiche negli ultimi quattro mesi.

Una scelta - come scrive la stessa Scott sul suo blog - motivata dal desiderio di dare una mano a tanti che, specie negli Usa, hanno visto le loro difficoltà aumentare ulteriormente a causa della pandemia di Covid.

"Le perdite economiche e le conseguenze per la salute sono state peggiori per le donne, per le persone di colore e per i poveri", ha scritto l'ex moglie del fondatore di Amazon, "Mentre i miliardari hanno sostanzialmente incrementato le loro ricchezze".

Le donazioni, riporta la Bbc, sono andate a varie organizzazioni umanitarie americane impegnate nel sociale e ad alcune 'banche del cibo' che aiutano i più poveri ad avere un pasto caldo.

GUARDA ANCHE: Fedez diventa Babbo Natale: 1000 € a 5 persone. La reazione di chi ha ricevuto la donazione

La 18esima persona più facoltosa al mondo, con un patrimonio che dopo l'accordo di divorzio con Jeff Bezos è volato a 60,7 miliardi di dollari, ha sostenuto 384 associazioni, scelte fra le quasi 6500. La Scott aveva già donato 1,7 miliardi di dollari a luglio a 116 ong impegnate nella lotta al cambiamento climatico. Scelta condivisa anche dall'ex marito: il fondatore di Amazon, il cui patrimonio ammonta a 185 miliardi di dollari, ha versato 10 miliardi in iniziative di stampo ambientalista.

Tra i ricchi donatori più attivi al tempo della pandemia, la Bbc ha ricordato Bill Gates e sua moglie Melinda, che hanno finanziato la corsa ai vaccini con 305 milioni; e Jack Dorsey, cofondatore di Twitter, che ha messo sul piatto per la lotta al virus un miliardo di dollari, un quarto del suo intero patrimonio stimato.

GUARDA ANCHE: Le soluzioni di Bill Gates alla pandemia