Record di green pass: 1,7 milioni. Avanti anche i vaccini

·1 minuto per la lettura
24/12/2021 Roma. Il Centro Vaccinazione anti Covid 19 presso il centro commerciale Porta di Roma , un cartello sul green pass (Photo: Mimmo FrassinetiMimmo Frassineti / AGF)
24/12/2021 Roma. Il Centro Vaccinazione anti Covid 19 presso il centro commerciale Porta di Roma , un cartello sul green pass (Photo: Mimmo FrassinetiMimmo Frassineti / AGF)

Nuovo record di green pass: ieri ne sono stati emessi 1.721.948, 579 mila da vaccinazione e ben 1,2 milioni da tamponi. E non si fermano neanche a Natale le vaccinazioni contro il covid: le terze dosi hanno superato quota 17 milioni (17.019.500) con un totale di 46.209.085 di italiani che hanno completato il ciclo vaccinale (pari all′85,56% della popolazione over 12), come riporta il sito del Governo. Sono 47.941.968 le persone con almeno una dose (88,77%) mentre nelle fascia 5-11 anni sono state somministrate 158.193 prime dosi. In totale sono 108.189.004 i vaccini somministrati sui 112.931.678 a disposizione delle regioni (95,8%).

In particolare, ieri sono stati somministrati 228.943 vaccini in tutta Italia, con 14.569 prime dosi, 12.147 persone che hanno completato il ciclo vaccinale e con 202.227 terze dosi.

Toscana, provincia di Trento e Lazio sono le regioni che hanno fatto in percentuale sulla popolazione residente il miglior risultato di vaccinazioni. In coda, Sicilia, Calabria e provincia di Bolzano.
Nelle fasce d’età continua ad avanzare quelle dei ventenni, che hanno solo il 9,08 di non vaccinati, un percentuale simile a quella dei sessantenni (8,84%). I quarantenni, invece sono ancora indietro con 1,29 milioni di non vaccinati pari al 14,71% della fascia d’età 40/49.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli