Record di turisti a Chernobyl: “Merito della serie tv”

Record di turisti a Chernobyl: “Merito della serie tv”

Sono passati 33 anni dal disastro nucleare più grande della storia. Un’agenzia statale del governo ucraino, ha fornito alcuni dati risalenti al turismo di quest’anno: quasi 75mila turisti hanno visitato la zona teatro dell’esplosione, Chernobyl.

Record di turisti a Chernobyl

La zona che è stata colpita dal disastro nucleare più grande che la storia ricordi, si sta trasformando in meta turistica. L’aumento dei visitatori è stato piuttosto lento. Dal vuoto cosmico all’aumento progressivo. Se tutti pensano che il successo di questo posto è da attribuire alla famosa serie prodotta da HBO, si sbagliano di grosso. La serie tv Chernobyl è stata diffusa in tutto il mondo dall’inizio di Maggio 2019 mentre l’incremento ha iniziato a notarsi da Gennaio.

A tal proposito, nella zona di Prypjat, la città resa celebre dall’esplosione, il paesino distrutto che sorgeva accanto alla centrale nucleare di Chernobyl vengono organizzati diversi tour.

Esistono infatti diverse tipologie di itinerari pensati per i visitatori più curiosi: Si suddividono in terrestri, acquatici o aerei.

Un portavoce del governo ucraino è intervenuto sulla vicenda spiegando: “La sfida principale che affrontiamo è la sicurezza di ogni visitatore che supera i limiti della zona di esclusione. Il numero di visitatori aumenta costantemente da qualche anno, in linea con l’interesse che suscita il tema di Chernobyl“.

I numeri parlano chiaro, dal 2015 a oggi, l’afflusso di visitatori è decuplicato (i dati forniti raccontano oltre i 75mila visitatori).