Record Green pass: venerdì ne sono stati emessi 867mila

·1 minuto per la lettura
A worker checking green pass certificate in L'Aquila, Italy, on October 15, 2021. On October 15 green card certification becomes mandatory for all workers. (Photo by Lorenzo Di Cola/NurPhoto via Getty Images) (Photo: NurPhoto via Getty Images)
A worker checking green pass certificate in L'Aquila, Italy, on October 15, 2021. On October 15 green card certification becomes mandatory for all workers. (Photo by Lorenzo Di Cola/NurPhoto via Getty Images) (Photo: NurPhoto via Getty Images)

Giornata record ieri per l’emissione di Green pass, in coincidenza con l’entrata in vigore dell’obbligo per i lavoratori: sono stati 867.039. Il giorno precedente erano stati 860.094, altro picco. L’impennata di questi due giorni si deve alla grande quantità di certificazioni a seguito di tamponi: ieri sono 653.827; quelli da vaccinazione sono stati invece 208.831; da guarigione 4.381.

Ancora molto alto il numero di tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia: sono 472.535 secondo i dati del ministero della Salute, in lieve calo rispetto al record di ieri quando furono 506.043. Il tasso di positività è allo 0,6%, pressoché stabile rispetto allo 0,5% di ieri.

Sono 2.983 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 2.732. Sono invece 14 le vittime in un giorno, in rilevante calo rispetto alle 42 di ieri.

In calo anche le terapie intensive e i ricoveri ordinari. Sono 352 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il Covid, 5 in meno rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 12 (ieri 20). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 2.371, rispetto a ieri sono 74 in meno.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli