Recovery, appello di Fico: no a giochi politici, avanti compatti

·1 minuto per la lettura
Recovery, appello di Fico: no a giochi politici, avanti compatti
Recovery, appello di Fico: no a giochi politici, avanti compatti

Roma, 16 dic. (askanews) – “Che cosa lasciamo al nostro paese? Ci troviamo esattamente in questo momento storico in cui questa riflessione è la più importante di tutte e nessuno si può sentire escluso da questa riflessione. E allora è qui il momento in cui il paese deve per forza fare il salto di qualità. Ed è arrivato a noi, è arrivato a noi tutti, quindi siamo noi che dobbiamo prenderci questa responsabilità al 100% senza pensare a giochi politici, giochi di parte. Dobbiamo riuscire ad andare avanti in qualche modo compatti e parlo come istituzione, come parlamento, perché dobbiamo portare a casa un risultato che è oltre noi, oltre i partiti, ma è per il bene del nostro paese”: così Roberto Fico, presidente della Camera dei deputati, nel suo intervento in occasione dello scambio di auguri con la Stampa parlamentare trasmesso in diretta Facebook, in riferimento al Recovery Fund-Next Generation Eu e l’onere di gestire al meglio questi fondi.

“Se il parlamento in questo periodo ha avuto una funzione importante, è stata la task force dei cittadini? Io mi sento di dire sì, perché abbiamo attuato un’azione di controllo sugli atti del governo enorme”, ha aggiunto Fico.