Recovery: Benifei (Pd), 'Lega si astiene di nuovo su fondi a Italia'

·1 minuto per la lettura
Recovery: Benifei (Pd), 'Lega si astiene di nuovo su fondi a Italia'
Recovery: Benifei (Pd), 'Lega si astiene di nuovo su fondi a Italia'

Roma, 16 dic. (Adnkronos) – “Ennesima scelta sciagurata della Lega all’Europarlamento sul futuro bilancio dell’Ue e sul recovery plan. Un’astensione vergognosa che dimostra, per l’ennesima volta, come la Lega stia facendo opposizione non al governo, ma al popolo italiano”, dichiara Brando Benifei, capodelegazione eurodeputati del Pd.

“Per capire la gravità di questa astensione è necessario ricordare che il bilancio UE fornisce aiuto ai cittadini europei, alle imprese, ai giovani, alle persone più bisognose, alla ricerca, alla cultura, ai settori chiave della nostra economia come la ristorazione, il turismo, le piccole medie imprese, le famiglie. Con che coraggio la Lega può continuare a presentarsi alla porta degli italiani per chiedere il loro voto?", continua Benifei.

“È stato un anno di dure battaglie – conclude – e negoziati per strappare in Europa un accordo vincente e fondamentale per la ripresa. Grazie al nostro lavoro l’Italia sarà il primo beneficiario dei fondi del Recovery plan, con oltre 200 miliardi di euro; uno dei primi beneficiari di Sure che supporta la cassa integrazione, uno dei primi beneficiari dell’aumento ai fondi europei per la coesione. Non votare questo accordo significa sperare che l’Europa e l’Italia falliscano. Non glielo permetteremo.”