Recovery: bozza, tra riforme giustizia ma anche codice appalti

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 22 apr. (Adnkronos) – Due riforme strutturali -giustizia e Pubblica amministrazione- per realizzare le sei missioni in cui si articola il Recovery plan messo a punto dal governo italiano. Sul fronte della giustizia, in particolare, si mira a intervenire sulla "bassa efficienza" che passa dall"eccessiva durata dei processi" e dal "forte peso degli arretrati giudiziari". Tra le "riforme abilitanti" da realizzare, "le semplificazioni per la concessione di permessi e autorizzazioni" nonché "interventi sul codice degli appalti". Tra le riforme "settoriali specifiche" vengono poi indicate "nuove regole per la produzione di rinnovabili" e "interventi sul contratto di programma per le Ferrovie".