Recovery: Conte, 'bene rispettare deadline Ue, risorse prima contro crisi'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 29 apr. (Adnkronos) – "Ci siamo subito resi contro che non era sufficiente", per fronteggiare le conseguenze della pandemia, agire solo "in deficit come bilancio italiano. La risposta europea è stata necessaria perché siamo stati consapevoli che, pur superando la crisi sanitaria, andavamo in contro a una economica e sociale senza fine. L'Italia è il principale beneficiario" del Recovery plan, "il governo in carica ha preannunciato che rispetterà le date, invierà il Pnrr nei termini ed è importante perché consentirà all'Italia di beneficiare dei primi mld già dall'estate. I finanziamenti tempestivi sono importante" per garantire "la ripartenza". Così l'ex premier Giuseppe Conte, intervenendo al Festival del lavoro 2021. "Realizzare le riforme necessarie – aggiunge – sarà importantissimo per lenire le ferite di questa crisi ma anche degli anni precedenti".