Recovery: Di Battista, 'bene servizio ambientale, io con governo su cose giuste'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 31 mar. (Adnkronos) – "Opporsi ad un governo non preclude la possibilità di sostenere quel che è giusto. Il ministro della Transizione ecologica Cingolani ha definito il Servizio Civile Ambientale un'ottima idea e sta studiando il suo inserimento nel Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza). Come sapete sviluppai questa idea l'anno scorso insieme al Dott. Lapo Sermonti. La presentammo all'ex-Ministro Costa e anch'egli l'apprezzò moltissimo. Poi iniziammo a farla girare. Ne parlai in Tv, inviai la bozza del progetto a ministri, ex-ministri come Pecoraro Scanio, presidenti di commissione, parlamentari, euro-parlamentari nonche' al Presidente Conte. Ora l'idea è diventata un'idea collettiva e sta viaggiando su molte altre gambe. Oltretutto diversi gruppi parlamentari, che ringrazio, l'hanno fatta propria. Questo è il solo modo per farla diventare legge dello Stato." Lo scrive su Fb Alessandro Di Battista.

"Il Servizio Civile Ambientale è un programma di lavoro pubblico rivolto ai giovani under 32. Un lavoro, onorevolmente retribuito, che consentirà di tamponare il dramma occupazionale giovanile, di realizzare migliaia di micro-opere fondamentali per arginare il dissesto idrogeologico e di creare una coscienza ambientale sempre più diffusa. Considerando che per la guerra in Afghanistan il contribuente italiano ha speso oltre 7 miliardi di euro, penso che trovare denaro per finanziare il Servizio Civile Ambientale non saràproblema. Ringrazio il Ministro Cingolani al quale darò, se vorrà, tutto il supporto possibile affinché l'idea vada in porto. Sono all'opposizione, ma sono una persona leale", scrive l'ex deputato M5S che conclude con un post scriptum: "Quando, nel 2018, comunicai la mia intenzione di non ricandidarmi dicendo che avrei comunque continuato a occuparmi di politica da fuori, intendevo proprio questo".