Recovery, Donnarumma: "Inclusione in cluster potenziale finanziamento non è target primario"

·1 minuto per la lettura
featured 1420206
featured 1420206

Roma, 7 lug. (Adnkronos) – "Abbiamo nel corso di questo anno sempre collaborato con le istituzioni e presentato dei progetti potenzialmente sostenibili anche con il Recovery plan anche per dare anche noi un sostanziale contributo allo sviluppo di questa iniziativa. Terna si finanzia autonomamente. Ma abbiamo comunque voluto presentare dei progetti che fossero coerenti con il Pnrr e il piano decennale. Certamente c'è anche un potenziale contributo per Tyrrhenian Link e per il Sacoi. Noi siamo genericamente compresi nei cluster di potenziale finanziamento ma non specificatamente come progetto: non è un target primario ma sicuramente si parlerà in futuro". Ad affermarlo è l'ad di Terna, Stefanno Donnarumma nel corso della conferenza stampa in occasione della presentazione del Piano di sviluppo 2021.

"Per noi – sottolinea Donnarumma – è importante che vengano sostenuti tutti questi investimenti che hanno a che fare con la transizione energetica e con il lavoro che noi dobbiamo fare. Sicuramente possiamo dare un contributo in termini di abilitazione del sistema su altri comparti che verranno finanziati con il recovery".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli