Recovery: Draghi, 'cancellare codice appalti? No, ma serve riflessione'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 19 mar. (Adnkronos) – "E' difficilmente comprensibile che ci siano milioni di euro stanziati per una lista" di lavori pubblici "che ormai sfiora i 100 progetti e che non riesce a partire. Sono necessarie semplificazioni. Io non credo che si debba arrivare a cancellare il codice degli appalti ma occorre una riflessione su quel fronte". Lo dice il premier Mario Draghi in conferenza stampa.

"Ma ricordiamo che ci sono tanti progetti nel Pnrr che riguardano non solo i lavori tradizionali, i cantieri ma anche la transizione ecologica e digitale" su cui collaborano diversi ministeri, "la collaborazione è essenziale e finora è andata molto bene".