Recovery: Draghi, 'ecobonus tira poco perché procedure troppo complesse'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 apr. (Adnkronos) – "L'ecobonus tira poco perchè le procedure sono troppo complesse. Entro il mese maggio interveniamo con importanti semplificazioni per far sì che la gente lo possa usare". Lo dice il premier Mario Draghi nella replica alla Camera.

"Molti di voi hanno chiesto garanzie relativamente al superbonus. Ribadisco che per questa misura, tra PNRR e Fondo complementare, sono previsti oltre 18 miliardi, le stesse risorse stanziate dal precedente governo. La misura è finanziata fino alla fine del 2022, con estensione al giugno 2023 per le case popolari (Iacp). Per il futuro, il Governo si impegna a inserire nel Disegno di Legge di bilancio per il 2022 una proroga dell'ecobonus per il 2023, tenendo conto dei dati relativi alla sua applicazione nel 2021".