Recovery fund, Orlando: isolare tema e andare avanti, basta veti

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 20 dic. (askanews) - "Adesso bisogna rimettersi subito al lavoro per definire gli strumenti e gli obiettivi del Recovery Plan. Abbiamo rispetto per le posizioni di tutte e forze di maggioranza e pensiamo che debbano trovare risposte. Ne abbiamo di più però per il futuro del Paese. Veti e ultimatum non possono interrompere questo lavoro. Per questo avevamo condiviso la proposta di far procedere due tavoli in parallelo per affrontare i nodi politici della maggioranza mentre si procedeva sul Recovery". Lo scrive il vice segretario del Pd Andrea Orlando in un post su Facebook.

"Le divergenze politiche non possono bloccare un lavoro che riguarda il presente delle famiglie e delle imprese e le generazioni future, che riguarda chi governa oggi è chi sarà chiamato a governare in futuro. Nessuna divergenza può essere scaricata sulla società e sull'economia già così tanto provate dalla crisi. Sull'utilizzo delle risorse europee non va perso nemmeno un minuto. Isoliamo questo tema e decidiamo, subito", conclude.