Recovery fund, Sassoli: non siamo in ritardo, siamo fiduciosi

Vep

Roma, 31 ott. (askanews) - "Per ora siamo nei tempi, il bilancio dell'Unione è il primo gennaio, siamo fiduciosi, abbiamo visto quanto forza abbia l'Ue". Lo ha detto il presidente del Parlamento Europeo Davide Sassoli, ospite della festa del Foglio a proposito della tempistica del recovery fund. "I Bond comuni finanzieranno il recovery, siamo in una trattativa, stiamo discutendo con i governi, affinchè il bilancio della Ue non subisca tagli importanti" ha aggiunto Sassoli osservando che "il recovery non è una finanziaria, un milleproroghe, è il governo il garante di questi fondi".