Recovery fund, Ue prevede di erogare fondi prima di fine estate - von der Leyen

·1 minuto per la lettura
Lo hanno comunicato la presidente dell'Unione europea Ursula von der Leyen, il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli e il premier portoghese Antonio Costa durante una conferenza stampa a Bruxelles

BRUXELLES (Reuters) - L'Unione europea spera di iniziare a erogare i finanziamenti del fondo per la ripresa economica da 750 miliardi di euro prima di fine estate.

Lo hanno comunicato la presidente dell'Unione europea Ursula von der Leyen, il presidente del Parlamento europeo, David Sassoli e il premier portoghese Antonio Costa che hanno finalizzato oggi l'approvazione delle storiche misure di stimolo.

I tre hanno sollecitato i 27 stati membri ad agire rapidamente per approvare una misura collegata che consente alla Commissione di finanziarsi sul mercato.

"Nel momento in cui la decisione sulle risorse proprie verrà approvata, la Commissione andrà sul mercato, raccoglierà denaro ed erogherà i fondi", ha detto von der Leyen nel corso di una conferenza stampa. "Siamo in grado di erogare il 13% subito...entro metà anno dovremmo essere in grado di erogare i primi fondi".

Costa ha detto che la Ue sta combattendo la pandemia con i vaccini e che lo stimolo economico di massa è un altro strumento cruciale -- una "vitamina" per superare la crisi economica collegata.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Maria Pia Quaglia, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)