Recovery: Malpezzi (Pd), 'donne, giovani e Sud per una visione riformista del futuro'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 apr (Adnkronos) – "Il Pnrr è l'inizio di un percorso che mette al centro un metodo e una traiettoria che dovrà essere applicata da ora in poi a tutte le misure economiche perché noi crediamo che il futuro passi da tre priorità: giovani, donne e mezzogiorno". Lo ha detto Simona Malpezzi, in aula al Senato.

"Perché un Paese non può crescere se non è in grado di includere e di dare opportunità a tutti i cittadini, se non è capace di includere il Mezzogiorno. Il fatto che il PD abbia chiesto con forza la clausola di condizionalità su tutti i progetti per promuovere occupazione di donne e giovani indica proprio la volontà di costruire una società più forte e più equa dove tutti possano partecipare e contribuire alla costruzione di crescita e benessere", ha spiegato la presidente dei senatori del Pd.

"Con il PNRR si gioca la sfida del futuro e la politica che si intesta la sfida del futuro è la politica che ha coraggio di non cedere al consenso facile del qui e ora, dell’immediato. La differenza tra i populisti e i riformisti sta tutta qui. I populisti mettono sempre in campo una visione dominata dall'ansia di dover cavalcare una paura. I riformisti non guardano solo all'emergenza ma mettono in campo una visione complessiva per il futuro”, ha concluso la Malpezzi.