Recovery: Mattarella, 'Pnrr sfida per superare nodi strutturali, serve collaborazione istituzioni' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "È un impegno, dunque, destinato a non esaurirsi a breve, ma per il quale -ha ribadito il Presidente della Repubblica- occorre il massimo della continuità nella realizzazione. Governo, Parlamento, Regioni, Comuni, Province, sono chiamati a fare ciascuno la propria parte. Siamo al primo atto".

"Nei primi interventi legislativi di attuazione del Pnrr -penso in particolare a quelli relativi all’organizzazione ed alla programmazione- si è registrato il coinvolgimento delle Regioni e questo elemento rappresenta un criterio efficace anche per le scelte future. Fondamentale sarà peraltro anche il contributo dei Comuni: le Regioni potranno essere la sede di un coordinamento che richiederà, da parte di tutti gli enti territoriali, capacità di ascolto e di mediazione nel rispetto dei diversi ruoli istituzionali, con l’obiettivo di far prevalere le esigenze di semplificazione, celerità ed efficienza nell’attuazione degli interventi".

"Se prevarranno –come sono certo- uno spirito e un senso di responsabilità repubblicani -ha concluso Mattarella- riusciremo nell’impresa di dar vita a un Paese più forte, in grado di contribuire positivamente, da protagonista, al futuro dell’Unione europea".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli