Recovery: Messina, 'Ue può tornare protagonista, Italia avrà ruolo cruciale'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 27 giu. (Adnkronos) – "I finanziamenti europei e i piani di rilancio dell’economia per superare la crisi provocata dall’emergenza sanitaria rappresentano per l’Europa una occasione unica: restare il terzo blocco al vertice della geopolitica internazionale insieme agli Stati Uniti e alla Cina. Se non andrà così, l’Unione europea sarà destinata ad avere un ruolo sempre più marginale. Il finale di partita sarebbe già scritto". Ad affermarlo, in un'intervista a 'Il Sole 24 Ore', è Carlo Messina, amministratore delegato di Intesa Sanpaolo. "L'emergenza causata dalla pandemia offre all’Europa l’occasione per tornare protagonista", spiega ancora. Occorre essere consapevoli, aggiunge, che non ci sono alternative: "la posta in gioco è ritrovare lo slancio per essere un polo di dimensioni globali che tenga testa a Stati Uniti e Cina. In caso contrario prevarranno le logiche nazionali ma neppure i Paesi più forti, come Germania e Francia, ce la faranno a restare competitivi".

Per Messina il ruolo dell'Italia sarà "decisivo, in un senso o nell’altro: rappresentiamo uno snodo chiave nel determinare un effettivo successo del programma Next generation Eu. L’Italia ha tanto terreno da recuperare ma un futuro dell’Europa senza l’Italia, Paese fondatore, non è immaginabile".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli