Reddito cittadinanza, Berlusconi: "E' compromesso ragionevole"

·1 minuto per la lettura

"La revisione del Reddito di cittadinanza è un compromesso ragionevole: noi immaginavamo uno strumento diverso, ma il tema della povertà in Italia è oggettivo e in molte aree del Paese davvero gravissimo". Così il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, a Villa Gernetto per l'Università delle Libertà.

"Penso fra l’altro ai giovani in attesa di occupazione, che continuano a gravare su famiglie già vicine alla soglia di povertà. Occorre garantire che nessuno rimanga indietro, anche con strumenti di integrazione del reddito, pur sapendo che la prima chiave per risolvere questi problemi si chiama ovviamente crescita, sviluppo, creazione di nuovo lavoro".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli