Reddito cittadinanza, Renzi: "Conte per guerra civile, chiederà aiuto a Putin?"

(Adnkronos) - Sul Reddito di cittadinanza "Conte dice che è pronto alla guerra civile, non è un linguaggio giusto, bisognerebbe chiedere se per la guerra civile chiamerà Putin come ha fatto per il covid". Così Matteo Renzi, ospite di 'stasera Italia' su Rete 4.

E sul rapporto con il leader del Pd Enrico Letta e alla mancata alleanza elettorale, Renzi attacca: "Enrico è rimasto a quella campanella, al rancore. Io gli avevo pure detto che ero disposto a non candidarmi".

"C’è un sindaco che forse si candida alle primarie del Pd che è venuto da me un mese fa e mi dice avete fatto un bel risultato, voi del Terzo Polo siete forti ma non posso darvi il secondo assessore altrimenti tutti dicono che è sono tuo amico e perdo il congresso", aveva detto stamane alla presentazione de "Il Mostro", a Roma, intervistato da Claudio Cerasa.

"Letta lo hanno chiamato da Parigi per questo: serviva qualcuno che unisse il partito perché era contro Renzi. Dopo di che, non parlo delle primarie del Pd. So solo che chiunque sarà eletto farà meglio di Letta".