Reddito cittadinanza, Salvini: a brigatista? Tridico cambi legge

Lsa

Roma, 1 ott. (askanews) - Il presidente dell'Inps, Pasquale Tridico, cambi la legge perchè non è possibile che una ex brigatista che è stata in galera per omicidio percepisca il reddito di cittadinanza. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, in un appuntamento elettorale in Umbria, trasmesso in diretta facebook. "Succedono cose strane, e ho detto ai miei di sospendere la partecipazione ai lavori in Parlamento finchè non ci sarà chiarezza. Sta prendendo 600 euro al mese - ha detto - una brigatista rossa che è stata in galera per 21 anni per l'omicidio D'Antona. Ma come si può dare il reddito di cittadinanza - ha aggiunto Salvini - a chi è stato in galera per omocidio? Il presidente dell'Inps ha detto che secondo la legge chi è fuori dalla galera da 10 anni ha il diritto. Amico mio, cambiala la legge! Qui c'e' qualcuno che per vedere 600 euro al mese si fa un mazzo così".