Reddito cittadinanza, Veneto: a breve 142 navigator Centri... -2-

Bnz/Ral

Venezia, 17 lug. (askanews) - I nuovi operatori, assunti con contratti di collaborazione fino al 2021, dovranno ora sostenere un periodo di addestramento presso l'Agenzia nazionale per le politiche attive. Dopodiché inizierà il loro inserimento nei Cpi territoriali in modo da riuscire ad affiancare e supportare gli operatori dei Centri per l'impiego nel definire il piano personalizzato previsto per i beneficiari del reddito di cittadinanza, raccordandosi con le imprese del territorio, i centri di formazione e istruzione e i servizi sociali, cercando di valorizzare tutte le opportunità occupazionali e formative presenti nelle comunità.

L'obiettivo è accompagnare quanti ricevono il reddito di cittadinanza in un percorso verso l'autonomia economica, la realizzazione personale e la piena integrazione sociale. Compiti, funzioni e modalità operative dei navigator e di stipula dei "Patti per il lavoro" sono dettagliati nella convenzione oggi alla firma dell'assessore Donazzan e di Mimmo Parisi, amministratore unico di Anpal Servizi.

(segue)