Reddito cittadinanza, Veneto: a breve 142 navigator Centri... -3-

Bnz/Ral

Venezia, 17 lug. (askanews) - "Solo tre Regioni, il Veneto, l'Emilia Romagna e la Toscana, al momento sono pronte a partire con la seconda fase del reddito di cittadinanza, relativa alla stipula dei 'Patti per il lavoro' - ha dichiarato l'assessore del Veneto al Lavoro, Elena Donazzan - L'arrivo dei navigator rappresenta un ulteriore supporto, sicuramente utile per la gestione del reddito di cittadinanza, ma non determinante rispetto al piano di potenziamento della rete dei Centri per l'impiego già intrapreso dalla Regione. Quest'anno - ha proseguito - Veneto Lavoro sta provvedendo ad assumere con procedure concorsuali 171 operatori con diversi profili professionali, la maggior parte dei quali inerenti la figura di operatore del mercato del lavoro. E prevediamo di ampliare la dotazione organica del sistema dei servizi pubblici per l'impiego portandola - ha concluso Donazzan - dagli attuali 406 dipendenti a 524 dipendenti a tempo indeterminato entro il 2021".