Reddito di cittadinanza, Orlando "No a campagna d'odio contro i poveri"

·1 minuto per la lettura

CERNOBBIO (COMO) (ITALPRESS) - "Chi usa queste metafore probabilmente non si rende conto di che cosa sia la povertà". Lo ha detto il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, a margine del Forum Ambrosetti a Cernobbio, commentando le parole del presidente di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni, che nella stessa sede aveva definito il Reddito di Cittadinanza "metadone di Stato".

"Credo ci siano delle modifiche da fare ma sarebbe un passo indietro se tornassimo a essere tra i pochi Paesi senza uno strumento di contrasto alla povertà", ha aggiunto.

"Non vorrei che si aprisse nel Paese in vista delle elezioni una campagna di odio contro i poveri", ha poi spiegato Orlando nel suo intervento.

"Devono esserci delle cose che devono essere riviste ma non si deve porre la questione di tornare indietro", ha sottolineato il ministro. "È uno strumento che non poteva funzionare sulle politiche attive del lavoro ma ha funzionato come contrasto alla povertà".

(ITALPRESS).

sat/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli