Reddito di cittadinanza, Salvini "Errore che va cancellato"

·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - "Si è dimostrato un fallimento assoluto, dobbiamo cancellare il reddito di cittadinanza: votarlo 3 anni fa è stato un errore, ma gli errori vanno riconosciuti e cancellati". Così il leader della Lega Matteo Salvini dal palco di Pinzolo, intervistato da Mario Giordano. "A settembre proporremo un testo e io mettero' la prima firma all'emendamento", ha aggiunto. "Il danno del reddito di cittadinanza non è solo economico, ma anche morale perché dice ai giovani che si possono portare dei soldi a casa senza fare nulla", ha poi insistito. Per Salvini le priorità sono rinviare le cartelle esattoriali, rinnovare quota 100 con i soldi risparmiati eliminando il reddito di cittadinanza.

(ITALPRESS).

bea/ads/red

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli