Redoro, sponsor SEO&love 2020

Redoro, sponsor SEO&love 2020

Dal 1895 Redoro ha una produzione artigianale che si fonda sulla tradizione e che è tramandata di padre in figlio da più di 100 anni. Verso gli anni Novanta, diventa un’azienda internazionale e ora, il 14 marzo 2020, sarà sponsor dell’evento che si terrà a Verona: il SEO&Love.

Tre parole che descrivono il tuo lavoro?

Sfida

Ogni giorno è una sfida: rimanere sempre al passo con l’innovazione digitale è un’impresa. È una sfida non farsi travolgere dall’innovazione, e lo è anche nel saperla gestire. In mezzo a continue novità è importante saper cogliere ciò che realmente è utile per portare a casa i soli numeri che contano: contatti e vendite. È una sfida perché ogni giorno affronto con il mio cliente un’avventura pianificata per riuscire a dare valore a tutto quello che si fa per far conoscere il proprio prodotto e per crescere consapevolmente.

Curiosità

La curiosità è la linfa di questa vita. Chi non è curioso perde tantissime opportunità per conoscere un sacco di cose. Nonostante sia passato più di qualche anno dalla mia prima presenza su questo pianeta, ancora oggi mi stupisco di come sboccia un fiore e guardo affascinato il lavoro di un’ape. Ci sono segreti che forse non capiremo mai e sono felice di sentirmi come un bambino davanti alle meraviglie della Natura. Sì, sono curioso nella vita come nel lavoro. Curioso di capire come funzionano i processi di acquisto. Curioso di capire cosa fa scattare la molla che fa decidere ad un cliente di acquistare un mio prodotto e non quello del concorrente. Curioso di leggere la mente del titolare per immergermi nei suoi sogni e nei suoi orizzonti: se saranno compatibili con i miei princìpi non avremo limiti di tempo e di traguardi.

Conoscenza

Siamo la generazione più fortunata di tutta l’esistenza umana. Abbiamo Internet! Abbiamo la Rete! Lì dentro c’è tutto lo scibile umano. Basta semplicemente cercare. Possiamo essere e diventare quello che vogliamo. E siamo liberi: liberi di perdere ore di vita su Instagram, TikTok, Facebook o liberi di avere la “Conoscenza” sotto le nostre dita. Capisci quale ricchezza ci è stata concessa? Con questa consapevolezza è nostro dovere educare i più giovani a gestire questo potentissimo mezzo. Come dice Salvatore: “Ci è stato dato in mano uno strumento senza le istruzioni, istruzioni che nessuno ha mai scritto”. Abbiamo il compito e il dovere di scriverle, queste istruzioni, e donarle a chi vorrà conoscerle.

Quali sono i progetti per il 2020?

Rimanendo nel mondo Redoro abbiamo tre importanti realtà che sono appena nate nel nostro cosmo:

  • La Bruschetteria Redoro, di fianco alla Gran Guardia, dove si possono gustare delle bruschette buone da svenire;
  • La Locanda dell’Oleificio, a Mezzane di Sotto, per mangiare e dormire come se foste proiettati nella nostra casa dei primi ‘900;
  • Trattoria La Torre, sempre a Mezzane di Sotto, per vivere un’esperienza a cinque sensi.

Chi è già passato nelle tre strutture ci ha lasciato delle valutazioni eccellenti. Desideriamo farle conoscere a più persone possibili per dare loro la possibilità di vivere un’esperienza bellissima fatta di tutto quello che c’è di buono nella nostra famiglia e in questa Italia meravigliosa.

Tecnica e Creatività, Business e Contenuti, queste sono le storie d’amore che raccontiamo al SEO&Love. In Redoro quali sono i due fattori che rappresentano la vostra storia d’amore verso il successo?

Un anno fa lo abbiamo chiesto ai nostri clienti. Le risposte che ci sono arrivate ci hanno emozionati. Credibilità dell’azienda e qualità del prodotto sono due delle caratteristiche emerse. Un detto recita: “le radici profonde non gelano mai”. Le nostre radici profonde hanno data 1895. Sono la semplicità in quello che facciamo e l’attenzione che ogni giorno dedichiamo alle nostre piante di olivo e a quelle dei produttori e coltivatori che ci portano i loro frutti.

Vendiamo il nostro olio extra vergine in Giappone ma se venite da Redoro a Grezzana, troverete uno spaccio, una bottiglia di vino e una tavola da cucina dove prepariamo le bruschette per tutti gli ospiti che passano a trovarci. Come si faceva una volta. Perdere questo spirito contadino significherebbe perdere la nostra identità.

Quale caratteristica deve possedere una persona per entrare nel vostro team?

Deve essere genuina come noi. La preparazione tecnica, sia essa amministrativa o commerciale, è indiscutibile ma dobbiamo sentire l’anima. Un’azienda come la nostra che bada alla qualità e alla reputazione prima del fatturato ha bisogno di persone con un cuore grande. Il nostro olio extra vergine è fatto con il cuore.

Cosa rappresenta per te il SEO&Love?

SEO&Love e Loris Castagnini si sono conosciuti da Salvatore Russo. Dal primo evento non ci siamo mai lasciati ed in ogni SEO&Love c’è anche un po’ di mio nella soddisfazione dei partecipanti. Il Risotto all’Amarone ne è la conferma.

SEO&Love rappresenta probabilmente l’unico evento in Italia dove è possibile incontrare personaggi che utilizzano ogni forma creativa per realizzare un contenuto: sia esso tecnico o semplicemente romantico e umano. Mettere insieme cose così diverse equivale a mettere insieme delle note su un pentagramma: se sei un bravo compositore ne uscirà una sinfonia.

Ad oggi ho assistito sempre a dei meravigliosi concerti diretti da un bravo direttore d’orchestra e da una donna primo violino insostituibile. Attendo, curioso, il prossimo concerto.