Referendum e firme digitali con Spid: l’opinione dei giuristi

In un anno e mezzo oltre 16 milioni di italiani hanno richiesto lo SPID, lo strumento che consente al cittadino di avere un’identità digitale certificata, di accedere ai servizi online della pubblica amministrazione e anche di firmare digitalmente. Questo cambiamento ha modificato anche il mondo delle raccolte firme per i referendum d'iniziativa popolare.

Ecco come potrebbe cambiare

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli