Referendum giustizia, CasaPound per il sì

(Adnkronos) - CasaPound si schiera per il sì ai referendum sulla giustizia.

"Quello del 12 giugno è un referendum passato fin troppo sotto traccia, soprattutto considerando che tocca profili fondamentali dell'ordinamento giuridico italiano - si legge in una nota rilasciata dal movimento - Nonostante la convinzione che non siano temi che possano essere demandati a un semplice quesito referendario, la nostra scelta non può che essere questa: 5 sì, uno per ogni quesito. Non è più accettabile doversi confrontare con un sistema giudiziario continua a subire e ad accettare pressioni politiche che ne minano la tanto sbandierata indipendenza. In questi anni abbiamo visto utilizzare la giustizia come mezzo di coercizione per eliminare e affossare avversari, soprattutto e guarda caso durante i periodi elettorali. Il caso Palamara è stato solo la punta dell'iceberg di tanti, troppi episodi che hanno e continuano a coinvolgere la magistratura. Ora sarà il popolo italiano ad esprimersi là dove il Parlamento non ha voluto colpevolmente intervenire".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli