Arriva il discorso delirante di Putin

È arrivato questo mercoledì mattina, è stato registrato ed è stato delirante il discorso che il presidente russo Vladimir Putin ha dato, soprattutto ad uso interno, per mostrare i muscoli e supportare i referendum indetti dalle autorità nominate da Mosca nelle regioni di Luhansk, Kherson e Zaporizhzhia e Donetsk, per l'annessione dalla Federazione Russia.
Riconoscere le repubbliche "fantoccio" come territorio russo significa che qualsiasi attacco di Kiev verrebbe considerato attacco alla Federazione Russa.

I referendum, che dovrebbero iniziare già il prossimo venerdì 23 settembre (fino a martedì 27), sono stati totalmente respinti dal governo ucraino e dai suoi alleati.

Il presidente francese Emmanuel Macron, a New York per l'Assemblea Generale dell'Onu, ha accusato la Russia di organizzare referendum fasulli per mascherare l'invasione e la guerra in Ucraina.

"La Russia ora deve capire che non può imporre alcuna volontà con mezzi militari, anche se cinicamente accoppiati con falsi referendum, nei territori bombardati e ora occupati".

Seth Wenig/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.
Il discorso di Emmanuel Macron all'Assemblea Generale dell'ONU. (New York, 20.9.2022) - Seth Wenig/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.

Anche il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha insistito sul fatto che i risultati dei referendum nel Donbass non saranno considerati legittimi.

"La Russia deve ritirare le sue truppe. L'Ucraina ha tutto il diritto di difendere l'integrità e la sovranità del proprio Paese e la propria democrazia. Sosteniamo l'Ucraina in questo.
Ed è molto chiaro che questi falsi referendum non possono essere accettati, non sono coperti dal diritto internazionale e dagli accordi della comunnità internazionale.
Questo è solo un tentativo di aggressione imperialista, mascherata da finta democrazia".

Bebeto Matthews/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.
Il Cancelliere tedesco Scholz stringe la mano al Segretario Generale dell'ONIU Guterres. (New York, 20.9.2022) - Bebeto Matthews/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.

Su Twitter, anche il Segretario Senerale della Nato, il norvegese Jens Stoltenberg, ha condannato i referendum nel Donbass, accusando Putin di un'ulteriore escalation della guerra e della tensioni con l'Ucraina.