Referendum, per che cosa siamo chiamati a votare?

·2 minuto per la lettura
(AP Photo/Luca Bruno)
(AP Photo/Luca Bruno)

Oltre 51 milioni di italiani sono chiamati il 20 e 21 settembre a votare per il referendum costituzionale sulla riduzione del numero dei parlamentari di Camera e Senato. Seggi aperti domenica 20 settembre dalle ore 7 alle 23 e lunedì 21 dalle ore 7 alle 15.

LEGGI ANCHE: Election Day, quando e per che cosa si vota

La riduzione del numero dei parlamentari (da 630 a 400 alla Camera e da 315 a 200 al Senato) è prevista dalla riforma costituzionale approvata in Parlamento nell'ottobre scorso.

LEGGI ANCHE: Election Day, chi sono i candidati alle regionali?

VIDEO - Referendum le ragioni del “sì”

Perché si è arrivati al referendum?

Il fatto che alla seconda votazione in Senato, la riforma abbia ottenuto la maggioranza semplice invece dei due terzi, ha reso possibile avanzare richiesta referendaria da parte di un gruppo di oltre 70 parlamentari (ne sarebbero bastati 64), come previsto per le leggi volte a modificare la nostra Costituzione.

LEGGI ANCHE: Al voto in sicurezza, tutto quello che c'è da sapere

Niente quorum

Trattandosi di referendum confermativo non è previsto quorum. L'affluenza dei votanti non influirà dunque sull'esito della consultazione.

LEGGI ANCHE: Seggi speciali, voto a domicilio per chi è in quarantena

Il quesito referendario

Questo il testo che i cittadini troveranno sulla scheda elettorale: "Approvate il testo della legge costituzionale concernente 'Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari', approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana n. 240 del 12 ottobre 2019?"

LEGGI ANCHE: Election Day, dove si vota? I comuni e le regioni interessate

Si/No

Chi vota "sì" approva la riduzione del numero dei parlamentari, chi vota no la respinge.

LEGGI ANCHE: Election Day, cosa dicono i sondaggi

VIDEO - Referendum, le ragioni del “no”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli