Referendum su taglio parlamentari, 6 senatori ci ripensano

Luc

Roma, 9 gen. (askanews) - Rinviato l'appuntamento del deposito in Corte di Cassazione delle 64 firme di senatori necessarie per chiedere il referendum sul taglio del numero dei parlamentari. Lo ha spiegato il senatore di Fi Andrea Cangini, tra gli animatori dell'iniziativa. "Al momento del deposito fissato per questa mattina alle 11 - ha spiegato - ci è stato comunicato che 6 senatori si sono ritirati. Sarebbero 4 di Fi e 2 del Pd. Ma ci sono altri che invece vogliono aggiungere la propria sottoscrizione, quindi ci è sembrato corretto riaprire i termini di consegna. Abbiamo un nuovo appuntamento in Cassazione domani nel primo pomeriggio. Sempre che riusciamo a raggiungere il numero richiesto". Il termine per il deposito è previsto il 12 gennaio.

Tra le firme ritirate, a quanto si apprende da fonti parlamentari, quelle dei senatori di Fi Massimo Mallegni, Laura Stabile e Franco Dal Mas, azzurri che farebbero riferimento all'area di Mara Carfagna.