Referendum sulla Giustizia: non c'è il quorum, ha votato meno del 23%

AGF

AGI - Secondo i primi exit poll i referendum sulla Giustizia non hanno raggiunto il quorum. Avrebbero votato meno del 23% degli aventi diritto, quindi una soglia che non è nemmeno la metà di quella necessaria per conferire validità alla consultazione, che è il 50% più uno degli elettori potenziali. Gli exit poll forniti da Opinio per la Rai dà una forbice di elettorato che è andato alle urne compreso tra il 19% e il 23%.

Alle ore 19 l'affluenza definitiva per il referendum sulla legge Severino era al 14,84%. I dati sono del Viminale. I dati di affluenza per gli altri 4 referendum sono similari.

"Le battaglie più difficili secondo me sono le più nobili. Su questoi referendum la Lega ci ha messo la faccia, rivendichiamo quello che abbiamo fatto, lo faccio con orgoglio". Così il vice presidente leghista del Senato, Roberto Calderoli. "I numeri che abbiano davanti sono abbastanza evidenti credo non possono essere ribaltati", ha riconosciuto Calderoli parlando del mancato quorum.

"Devo comunque prendere atto che i 'siì sono largamente prevalenti anche nei due quesiti più ostici, superano il 50%, e in alcuni quesiti si è sfiorato il 70%. Mi spiace che non abbiamo raggiunto il quorum. Ringrazio quelli che - in base a una valutazione - sono i dieci milioni cittadini che hanno partecipato al voto", ha aggiunto. "Abbiamo perso, non ci sono storie".

 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli