Referendum taglio parlamentari, Cangini: legislatura non a rischio

Vep

Roma, 10 gen. (askanews) - "Non è lo scopo per cui abbiamo raccolto le firme", "si tratta di referendum confermativo". Lo afferma, smentendo che la legislatura possa essere interrotta bruscamente a causa del referendum, il senatore di Forza Italia Andrea Cangini, che, insieme al collega azzurro Nazario Pagano e a Tommaso Nannicini del Pd, ha portato in Cassazione le 71 firme di parlamentari raccolte per chiedere il referendum sulla legge di riforma che taglia il numero dei parlamentari.

"Mi interessa che si possa svolgere nel Paese la consultazione", ha aggiunto Cangini.