Referendum in Turchia, Erdogan vince di misura. Insorge l’opposizione

Non lo si può certo considerare un trionfo ma alla fine Recep Tayyip Erdogan ha vinto. I “Sì” al referendum costituzionale sul presidenzialismo in Turchia sono stati il 51,22% contro il 48,7 dei “No”. In pratica i favorevoli sono stati 24 milioni 325 mila, i ‘no’ 23 milioni 170 mila.

#BREAKING #Turkeyreferendum #Erdogan camp set to win after most votes counted #Turkey #turkeyschoice pic.twitter.com/SCatht2k9D— Manoj (@PassionForNews) April 16, 2017

Un vantaggio risicato ma sufficiente a cambiare il volto del Paese, anche se l’opposizione parla di brogli elettorali, sostenendo che un alto numero di certificati non presenterebbero il timbro ufficiale.

BREAKING: Turkey’s main opposition party says it will challenge 37 percent of the votes counted in the referendum.— The Associated Press (@AP) April 16, 2017

Erdogan, definito già dai suoi avversari il “Sultano”, ha già detto di essere pronto a chiamare un nuovo referendum, e questa volta sulla permanenza di Ankara come Paese candidato alla Ue. E poi di essere pronto a un altro voto referendario: quello sulla reintroduzione della pena di morte, una misura eliminata nel 2004. Erdogan ora potrà assumere anche i poteri esecutivo, giudiziario e legislativo, senza più controlli da parte dell’Assemblea di Ankara. Il Paese si avvia così a diventare una autocrazia di stile mediorientale. Senza contare che Erdogan potrebbe a rimanere in carica fino al 2029, o addirittura fino al 2034.

Intanto a Istanbul i sostenitori del presidente Erdogan sono scesi in piazza, in diverse zone della città, per festeggiare il risultato del referendum. Centinaia le persone che si sono riunite davanti al quartiere di Uskudar sulla sponda asiatica, dove Erdogan ha una delle sue residenze.

BREAKING: Leader of Turkey’s nationalist party declares victory for “yes” side in referendum on expanding presidential powers.— Social Life In Miami (@SocialLifeMiami) April 16, 2017

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità