Regeni, Franceschini a Conte: "Italia sempre per ricerca verità"

webinfo@adnkronos.com

La vendita delle navi militari italiane all'Egitto e la ricerca della verità sul caso Regeni "sono due casi separati". Lo ha sottolineato, si apprende, Dario Franceschini ieri sera intervenendo, unico tra i ministri, nel corso del Cdm. Il ministro della Cultura e capo delegazione del Pd ha chiesto a Conte, ricevendo la disponibilità del premier, che ci sia al più presto "una presa di posizione pubblica" sul fatto che le due questioni siano separate e sul fatto che resta sempre confermata la "volontà dell'Italia di insistere per la ricerca della verità" sul caso Regeni.  

Franceschini ha quindi chiesto al premier di riunire i capi delegazione di maggioranza la prossima settimana per concordare le modifiche da apportare ai Dl sicurezza di Matteo Salvini e di portarle subito in Cdm. Anche questa richiesta del ministro della Cultura e capo delegazione del Pd ha trovato il premier disponibile.