Regeni, i genitori al Parlamento europeo: "Giustizia per Giulio"

Ottenere "verità e giustizia per Giulio significherebbe anche aiutare il popolo egiziano". Così la madre di Giulio Regeni, Paola, intervenendo stamani in collegamento con la sottocommissione Diritti umani del Parlamento Europeo, a Bruxelles, al fianco del marito, Claudio Regeni. "Con Giulio - ha aggiunto Paola Regeni - tutto il mondo ha capito" che nell'Egitto di Abdel Fattah al Sisi "anche a uno straniero può succedere di essere preso, torturato e ucciso". Il padre di Giulio Regeni ha chiesto all'Ue "supporto con azioni, oltre che con parole".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli