Regeni, i genitori: anni di dolori, fatiche e amarezze -2-

Nav

Roma, 17 dic. (askanews) - Paola e Claudio Regeni sempre facendo riferimento al lavoro degli inquirenti aggiungono: "Il loro e il nostro lavoro di indagine va sostenuto con decisione e onestà dalla nostra politica e da qualsiasi istituzione europea che si professi democratica. L'intangibilità dei corpi e della vita umana, la tutela dei diritti inviolabili e tra questi il diritto dei cittadini ad avere verità e ottenere giustizia, la dignità di persone e governi sono valori irrinunciabili che devono prevalere su qualsiasi opportunismo politico o personale".

"Pretendere, senza ulteriori dilazioni nè distrazioni, verità per Giulio e per tutti noi è un dovere e un diritto inderogabile Confidiamo che la commissione d'inchiesta sappia sostenere con umiltà, rispetto e intelligenza il lavoro della nostra magistratura e della nostra legale".