Regeni, Serracchiani: commissione inizi suo lavoro

Pol-Afe

Roma, 20 nov. (askanews) - "Confido che la commissione Regeni possa iniziare a riunirsi il 3 dicembre e cominci a fare il lavoro per cui è stata costituita. Importa più di tutto che questo organo parlamentare possa contribuire a fare chiarezza sulla morte del giovane ricercatore, come continuano a chiederci in primo luogo la famiglia e la comunità regionale". Lo afferma la deputata Debora Serracchiani, commentando il rinvio al 3 dicembre della convocazione della prima seduta della commissione parlamentare di inchiesta sulla morte di Giulio Regeni, di cui è componente.

"Non attribuisco significati particolari - ha aggiunto Serracchiani - a un rinvio di due settimane della prima riunione, che coincide con quella di altre due commissioni. Conta la volontà politica e quella c'è".